EQUITA’ FISCALE.

La mia opinione sulla fiscalità in Italia o meglio sulla mancanza di una razionale fiscalità è quella che vado ad esporre.
 I politicanti, a destra e a manca, ancora una volta stanno promettendo "Meno tasse per Tutti": io credo fermamente
che bisogna perseguire la finalità di "Pagare Tutti per pagare meno".
Infatti se fosse vigente un sistema fiscale valido, le tasse dovremmo pagarle Tutti e non solo i "veri" dipendenti, cioè
quei dipendenti che svolgono un solo lavoro. 
Dovrebbe essere stabilita per legge l’esenzione fiscale dei redditi inferiori o uguali alla "soglia di povertà" che tutti i
mass media ci fanno conoscere:sopra questa soglia si dovrebbero pagare le tasse con aumento progressivo dell’imposizione.
Esenzione fiscale assoluta sulla prima casa con trasferimento dell’imposizione sulla seconda, per chi ce l’ha, sulla terza
e così via, in percentuale sempre maggiore.
 Detrazione totale dal reddito delle spese familiari sostenute per Scuola, Sanità e Viaggi per lavoro: detrazione anche
delle spese per le ferie annuali (sono sancite dal Diritto del Lavoro, come irrinunciabili ed obbligatorie per ritemprare
corpo e spirito), nonchè di quelle per lo svago familiare. 
Bisogna rendere effettiva la proporzionalità tra contribuzione fiscale del cittadino e suo effettivo reddito, applicando
quanto previsto dalla ns Costituzione: ciò può avvenire solo con il calcolo dei redditi come differenza tra proventi e spese. 
Le spese per i beni di prima necessità si devono poter scaricare dal reddito, mentre deve essere inasprita l’imposizione
sui costi in più per l’acquisto degli stessi beni di categoria "lusso" (es. se il cittadino deve andare a lavorare in auto per ù
mancanza di collegamenti pubblici casa-lavoro, si deve poter scaricare tutti i costi afferenti una vettura "adeguata", ma
se compra una vettura di lusso, i costi in più andranno tassati come reddito in aggiunta a quello conseguito). 
Moltissimi problemi derivano dal "Parlare bene, ma razzolare male".  
Solo l’esempio che daremo potrà fare proseliti: le belle parole scivolano via come  l’acqua sul tessuto impermeabile!
Siete d’accordo?
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in PROMOZIONE SOCIALE. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...