A PROPOSITO DELLE MORTI BIANCHE!

Morire per un ideale, per una giusta causa, per aiutare qualcuno, per difendere i propri cari, per difendere i deboli, per difendere la libertà, ha un senso!
Morire sul lavoro, per portare un tozzo di pane ai propri familiari, magari per uno stipendio umiliante che permette, a malapena,di sopravvivere, mentre porta il benessere ad altri,
E’ UNA OFFESA ALL’INTERA UMANITA’!
Morire sul lavoro in Italia, mentre altri, senza neanche lavorare o, addirittura, senza neanche presenziare al loro posto, rubano stipendi da sceicchi proprio a danno di chi non ha tutela, lascia proprio esterrefatti!
Sarebbe questo il grado di civiltà raggiunto dalla ns Paese!?
Chi denuncia condizioni di insicurezza sul lavoro, specialmente tali da poter causare incidenti con danni agli Addetti, dovrebbe, per legge, se tali condizioni risultassero vere, essere non licenziabile dal datore di lavoro.
Si dovrebbe, poi, per legge, formare un fondo di solidarietà a favore delle vittime di infortuni sul lavoro simile ad una tassa, da aggiungere in percentuale sul prezzo di vendita di ogni prodotto, in proporzione al grado di pericolosità del relativo processo produttivo.
Naturalmente, con tanta disoccupazione che abbiamo in Italia, bisognerebbe incrementare notevolmente, io suggerisco decuplicare, il numero degli ispettori del lavoro, che attualmente sono rari come, anzi più credo, le proverbiali "mosche bianche".
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in PROMOZIONE SOCIALE. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...