E’ ORA DI ADOTTARE UN SISTEMA FISCALE EQUO!

Da molto tempo ormai, considerando le condizioni di vita degli Italiani, osservo e constato l’estrema iniquità del ns sistema fiscale, grazie o a causa del quale solo i cittadini che hanno un reddito da dipendenti ed unico, cioè che non svolgono anche uno o più altri lavori nascosti, pagano le tasse,
addirittura alla fonte, mentre tutte le altre categorie hanno la possibilità, in un modo o in un altro, più o meno legalmente, di pagare tasse inferiori a quelle realmente dovute.
La ns Costituzione recita che tutti i Cittadini devono essere UGUALI di fronte allo Stato e che ogni Cittadino deve contribuire alla spesa pubblica in proporzione ai propri guadagni ed al proprio patrimonio: fino ad oggi, purtroppo, questo non è mai stato vero, poichè alcune, poche, categorie di Cittadini hanno sempre pagato le tasse loro imposte mentre altre categorie, tante, e cioè quelle che avrebbero dovuto contribuire in maggior parte,al sostegno dello stato, hanno eluso o evaso parte delle tasse dovute (se non tutte!).
Allora mi chiedo: perchè non adottiamo, pari pari, un sistema fiscale che funzioni, quale uno di quelli vigenti in altre Nazioni?
Non è che chi dovrebbe prendere, per l’incarico rivestito, questa razionale decisione abbia paura di farlo perchè così dovrebbe pagare anche egli le giuste tasse, che non ha mai pagato perchè ha evaso, eluso o usato altro sotterfugio per sottrarsi al proprio dovere?!
Per porre rimedio all’ingiustizia fiscale che, secondo me è all’origine o prima causa di tanti mali per la ns Società, IO, semplicemente propongo:
a) l’esenzione da ogni tassa per i redditi familiari fino ad una certa soglia, diciamo oggi pari a 18.000 euro, aumentata di un tot per ogni figlio  minore in famiglia e di più se il figlio è maggiorenne, ma disoccupato, diciamo di altri 300 euro e 600 euro mensili nei due casi;
b) la tassazione al 100 % per i redditi familiari superiori ad una certa soglia, anche questa dipendente dal numero di componenti minorenni o disoccupati, che mi sembra equo stabilire pari a 20 (venti!) volte il reddito esentasse di cui sopra, cioè pari a 360.000 euro aumentato, proporzionalmente, di 6.000 e 12.000 euro mensili, nei casi come sopra;
c) l’esenzione da ogni tassa per la prima casa, con l’esclusione parziale dall’esenzione delle case di lusso, per il valore immobiliare superiore a quello di riferimento di abitazioni civili con caratteristiche di abitabilità e servizi idonei a famiglie con identica composizione numerica;
d) l’istituzione di un "foglio complementare" dei beni immobili simile a quello dei veicoli, in cui, in più, dovranno essere registrati tutti i flussi di denaro afferenti il bene, sin dalla sua origine, cioè dall’acquisto del sito edificatorio, spese notarili, spese progettuali, oneri di concessione, costi di costruzione, costi per gli arredi, etc.., etc..( vorrei vedere quanti immobili possiedono, senza avere mai giustificato la provenienza delle somme pagate per l’entrata in possesso, migliaia o meglio milioni di italiani di ogni estrazione sociale, magari nullatenenti o sconosciuti solo al fi(a)sco e quanti italiani "nullatenenti" possiedono (non sono intestatari!) ed usano berline di lusso pur non avendo, ufficialmente, occupazione e/o reddito alcuno, ma facendo sfoggio del loro essere "furbi" in questa società che, c’è da vergognarsi, tutela di più chi delinque di chi è vittima del reato;
e) il calcolo del reddito, su cui il Cittadino, dovrà, senza sotterfugi, pagare le tasse, dovrà scaturire dal bilancio tra entrate lorde (redditi vari) ed uscite irrinunciabili (spese per vitto, alloggio, vestiario, benessere familiare adeguato al suo status, mezzi di locomozione e svaghi adeguati, spese per l’educazione e l’istruzione della Famiglia e quant’altro indispensabile al vivere decorosamente), con l’esclusione quasi totale dei beni considerati di lusso(questi andranno equiparati per l’esenzione, al valore del bene "normale" corrispondente, es. visone= cappotto di lana), cioè equiparare la Famiglia ad una piccola Azienda che dovrebbe pagare le tasse solo in base ai risultati di bilancio e solo se ottiene redditi;
f) stabilire, per legge, la confisca di qualunque bene, a chiunque intestato, qualora l’intestatario, anche se incensurato, non ne giustifichi la provenienza esibendo il "foglio complementare" da cui risultino TUTTI i flussi di denaro, legalmente guadagnato, che hanno concorso allo ottenimento del bene e quindi, anche, tutte le tase pagate allo stato sulle somme che hanno permesso di entrare in possesso del bene:
chissà cosa verrebbe fuori, chissà quante parcelle pagate in nero verrebbero a galla,  chissà quante "mazzette", a politicanti e loro galoppini,
uscirebbero allo scoperto, chissà quanti luminari in questo o quel settore economico, tecnico, sanitario, giudiziario, etc…, vedrebbero la loro stella offuscarsi per le parcelle mai registrate e per i redditi relativi mai dichiarati(IO, ripeto che siamo un popolo di "preti", tutti predichiamo il bene ed il giusto modo di comportarsi, ma…….solo per gli altri, noi non siamo soggetti ai ns proponimenti)!
g) per quanto scritto, basterebbe che il fisco incominciasse a visitare gli Uffici Tecnici Comunali per controllare l’IMMENSO flusso di capitali che ruota intorno alle costruzioni private, da chi lottizza e vende il terreno, ai tecnici che redigono le lottizzazioni ed i progetti tecnici, le direzioni lavori, le "imprese" che, spesso senza operai assicurati, eseguono scavi e movimenti terra, quelle che realizzano i fabbricati, le agenzie immobiliari che vendono a prezzi stratosferici e poi, negli atti notarili, terreni e fabbricati vengono "dichiarati" a prezzi ridicoli (complice senza venia, ecco una grandissima colpa del sistema che non fa detrarre neanche certe spese!), basterebbe che il fisco incominciasse, sarebbe proprio ora, a visitare i tribunali civili e penali della repubblica(!?), per risalire al flusso, anche qui VORTICOSO, di denaro che ruota intorno alle cause e, chissà, quante cose verrebbero a galla, chissà se riusciremmo a sapere come e perchè di tante belle vetture che cambiano continuamente il conducente(proprietario!?), forse riusciremmo a spiegarci come e perchè le cause nei ns tribunali durano decenni, poichè se il Cittadino ci rimette
(già dopo più di due anni, anche "vincere" una causa, non è certamente avere ottenuto GIUSTIZIA, figuriamoci dopo TRENTA ANNI!), qualcuno ci guadagna ed anche parecchio e, siccome certi costi non sono scaricabili, il guadagno sarà sicuramente in nero per cui, anche per questo guadagno, qualcun’altro dovrà pagare in più per "compensare" l’evasione" dei soliti noti, basterebbe confrontare i patrimoni di qualunque professionista, specialmente di quelli che vanno per la maggiore, nei vari settori sociali, con i redditi dichiarati e le parcelle rilasciate, per far emergere la reale situazione fiscale di tanti di questi( se le spese sanitarie private fossero totalmente detraibili, almeno per i ceti bassi e medi, ognuno di noi si farebbe rilasciare la parcella, superando il timore reverenziale nei confronti dello specialista dovuto alla condizione di necessità, e questo porterebbe all’emersione, secondo me, di un’importante fetta di redditi, poichè il discorso vale anche per l’avvocato o per il commercialista e per il consulente in genere).
Vogliamo fare, finalmente, qualcosa per avviare la realizzazione di un fisco equo con l’imposizione di tasse congrue e per TUTTI i Cittadini?????
QUESTO APPELLO E’ RIVOLTO A TUTTI COLORO CHE FINORA HANNO SOLO PREDICATO BENE!
SAREBBE ORA CHE INCOMINCIASSERO A FAR SEGUIRE I FATTI E GLI ESEMPI, PERCHE’ NOI CITTADINI E’ QUESTO CHE ASPETTIAMO DA….SECOLI!!!!!
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in EQUITA' FISCALE. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...