I VERI COLPEVOLI NON SONO COLORO CHE SUBISCONO LE ESTORSIONI, MA COLORO CHE NON LE OSTACOLANO !

Riscrivo quello che ricordo dell’intervento pubblicato poco fa e completamente…sparito!
" Dai mezzi di informazione apprendiamo che il presidente di Confindustria della Calabria, De Rose, ha fatto cancellare dall’Associazione, mi pare, ben 87 nomi di aziende, perchè in contrasto con l’etica, sottostavano al pagamento di tangenti o di pizzo o di mazzette o sotto estorsione.
Io non lo so, ma immagino che, sicuramente, saranno state svolte delle indagini approfondite, prima di prendere tale provvedimento, non solo nei confronti di chi è stato espulso, ma anche nei confronti di quegli associati che hanno pagato mazzette a "colletti bianchi" per partecipare e/o vincere appalti, di quegli associati che hanno truffato la CEE percependo finanziamenti non  spettanti, di quegli associati sotto inchiesta del fisco per evasione fiscale , di quegli associati che sono stati denunciati più volte per l’utilizzo di manodopera in nero ed evasione dei contributi sociali ed ancora di quegli associati che fanno notoriamente da prestanome a delinquenti, di qualunque specie, a cominciare dai truffatori e dai famigerati "colletti bianchi", i peggiori tra i delinquenti perchè mascherati da "persone perbene", cioè  da "cittadini al di sopra di ogni sospetto"
(il vecchio adagio recita: "Dagli amici mi guardi Dio, chè dai nemici mi guardo io!) e sicuramente TUTTI gli iscritti che ricadono tra quelli sopra elencati ed anche altri poco puliti che non mi vengono in mente, saranno tra quei 87 espulsi: o non è cosi?
Sicuramente ci sarà stato un distinguo tra chi ha denunciato la tangente e chi, invece, se ne è avvantaggiato (spesso succede anche questo!)!
Naturalmente il malcostume dei collegamenti tra imprese e malaffare non è una caratteristica delle Regioni del Sud, ma anche del Centro e del Nord, nonchè di fuori confine, solo che mentre al Sud i reati connessi vengono indirizzati spesso contro la persona e quindi hanno un impatto più eclatante nell’opinione pubblica, nelle altre zone i reati, se non raramente, sono di tipo economico finanziario e quindi più "sommessi": spesso nelle conversazioni ad argomento sociale, ho sempre sostenuto che noi Meridionali ci "ammazziamo" per un pollo, per sfamarci un giorno, mentre
in altre zone, più evolute, spar(t)iscono interi "pollai", con cui si riesce a vivere una vita e non viene disturbata neanche una mosca!
Io non credo che il provvedimento preso dal presidente De Rose sia di alcuna efficacia nella lotta per contrastare l’illegalità e per promuovere il miglioramento della ns Società: credo, purtroppo, che sia solo un provvedimento di facciata, cioè un palliativo, inutile come tanti altri!
Infatti l’iscrizione a Confindustria non comporta alcun effetto sostanziale se non quello di "mutua solidarietà" tra appartenenti alle stesse categorie economiche che solidarizzano per avere un riferimento: l’imprenditore lo è o non lo è anche con o senza iscrizione alla Confindustria!!
UN PROVVEDIMENTO EFFICACE, SE SI VOLESSE PRENDERE, DA PARTE DI CHI LO POTREBBE FARE, SAREBBE LA CANCELLAZIONE, DALL’ALBO DEI FORNITORI E DELLE IMPRESE, DAGLI ELENCHI DELLE AZIENDE PUBBLICHE E/O PARTECIPATE, DI TUTTI QUEGLI IMPRENDITORI CHE NON SOLO NON DENUNCIANO LE TANGENTI O LE MAZZETTE E CHI LE IMPONE LORO, MA CHE, PURTROPPO, LE USANO COME "ARIETE" PER OTTENERE APPALTI E FORNITURE A SCAPITO DELLE POCHE AZIENDE CORRETTE RIUSCITE, A COSTO DI INIMMAGINABILI SACRIFICI, A RIMANERE SUL CAMPO DOVENDO COMBATTERE SU PIU’ FRONTI (L’ANTISTATO E, PURTROPPO SPESSO, ANCHE LO STATO, CON LE SUE BUROCRAZIA ED INEFFICIENZA), E DI QUEGLI IMPRENDITORI CHE, IN SOCIETA’ NASCOSTE O ANCHE PALESI CON DELINQUENTI DI OGNI CATEGORIA, DAI "MAFIOSI" AI FAMIGERATI E PIU’ PERICOLOSI "COLLETTI BIANCHI", SI ACCAPARRANO A PREZZI RIDICOLI E AL DI SOTTO DI OGNI POSSIBILE REMUNERAZIONE ECONOMICA APPALTI, FORNITURE DI SERVIZI E BENI, POICHE’ IL LORO REALE INTERESSE NON E’ IL GUADAGNO BENSI’ LA "RIPULITURA" DEL DENARO DI PROVENIENZA OSCURA, SICURAMENTE ILLECITA, CHE VIENE LORO AFFIDATO DAL "MANOVRATORE" OCCULTO: IL FENOMENO RISULTA PALESE POICHE’ AZIENDE AL TRACOLLO SOLO GIORNI PRIMA, MIRACOLOSAMENTE "DECOLLANO" E LA FAME, CHE HANNO FATTO PER ANNI, SI TRAMUTA IN ORO COLATO CHE SI SPANDE A DESTRA E A MANCA, SOTTO GLI OCCHI, SPESSO CHIUSI, DI COLORO CHE PER DOVERE E/O PER OBBLIGO DOVREBBERO VIGILARE E TUTELARE ATTIVITA’ E PATRIMONI DELLE PERSONE VERAMENTE ONESTE, FINO AD OGGI LASCIATI COME BERSAGLIO ED IN BALIA DI SORPRUSI DI ORIGINE E NATURA VARIE!!!
QUALCUNO AVRA’ IL CORAGGIO DI PRENDERE PROVVEDIMENTI SERIAMENTE RISOLUTIVI O INTERESSA SOLO APPARIRE SUI MASSMEDIA E RICEVERE IL PLAUSO DI QUALCHE POLITICO E/O DI QUALCHE ISTITUZIONE, CHE MAGARI NON SONO ENTRATI NEANCHE NEL MERITO DEI PROVVEDIMENTI!? 
IO SPERO CHE SI INTERVENGA PRIMA CHE LE RARE AZIENDE SANE RIMASTE IN CAMPO VENGANO TUTTE FAGOCITATE, COME STA SUCCEDENDO GIORNO PER GIORNO, SPECIALMENTE IN CALABRIA E NELLA NS ZONA, IN PARTICOLARE,  CON L’IMPIEGO DI FIUMI DI CAPITALI DI DUBBIA PROVENIENZA!!
 
 
 
 
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in CONVINZIONI ......ERRATE!. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...