UN’ ALTRA AZIENDA PUBBLICA RUBATA AI CITTADINI…..

Anche l’ALITALIA ha fatto la fine di altre Aziende Statali: portata al tracollo economico e poi……regalata ai "compagnucci di merenda e/o di altro….."..!?
"Ormai da mesi o meglio, da anni stiamo assistendo all’odissea " Alitalia" che, quando sembra sia arrivata a conclusione, puntualmente,
riprende a navigare verso il largo.
Solo pochi mesi fa, per colpa di questi o di quelli, secondo le posizioni dell’osservatore più o meno obiettivo, è sfumato l’accordo con AirFrance che, secondo me, era sì un "armistizio", ma, almeno, si limitavano i danni, in special modo quelli che colpivano gli addetti: oggi siamo alla "resa incondizionata"!!
Come succede , da un po’ di anni purtroppo e spesso, nel ns Paese, si è fatto avanti l’uomo (!?) dei miracoli , il "piccolo" grande mago che, grazie alle sue amicizie (di merenda!?), tirava fuori l’ipotesi di una cordata(ora rivelatasi dotata di…nodo scorsoio), pronta a "salvare" l’Alitalia per patriottismo e senza interessi(hihihihi!), dalla svendita allo straniero d’oltralpe.
Già allora, chi era ancora capace di usare la propria testa aveva capito come sarebbe andata a finire, ed io pubblicai sul mio blog quello che, allora solo malaugurata previsione, sarebbe successo anche per l’Alitalia, cioè quello che era già successo per molte ns grandi Aziende pubbliche, ENEL, TELECOM, POSTE, Patrimoni Enti Pubblici etc…, e che sarebbe successo o succederà anche per altre, quali le FERROVIE, ben avviate verso il tracollo: l’Alitalia, ROVINATA dalla pessima gestione di manager incapaci ed incompetenti ricoprenti tale carica solo perchè collegati con legami multipli con le varie e deleterie "caste" che detengono TUTTO il vero potere in Italia, sarebbe stata REGALATA , in danno di noi Cittadini, agli "amici" a prezzo di realizzo!
E’ successo  ANCORA PEGGIO  del previsto! E’ successo addirittura qualcosa di più grave!
Perchè, l’Alitalia, non solo sta per essere regalata alla "cordata" (con cappio per i Contribuenti) di (IM)PRENDITORI amici dei governanti o meglio del governante, ma, addirittura, il REGALO è stato ripulito del PACCO di imballo: il PACCO è stato rifilato ai Cittadini mentre il "cadeau" è stato offerto su un piatto di platino a coloro che, da sempre, si sacrificano per tenere alto il nome dell ‘Italia, facendo solo ed esclusivamente i…
propri (spesso anche sporchi) interessi: erano questi coloro che avrebbero salvato la compagnia di bandiera dalla "conquista" francese!
I debiti ed i costi sociali di Alitalia, secondo il truffaldino piano di salvataggio li dovremo pagare noi Cittadini, I "fessi" per intenderci, il patrimonio restante, tutto in positivo, depurato della zavorra delle voci passive, verrà, "coraggiosamente e patriotticamente" preso in carico, cioè rapinato, dalla cordata dei "capitani (d’industria) coraggiosi"( i famigerati "furboni della casta degli (im)prenditori a  "mano libera" e senza scrupoli )!
Anche uno come me che sa poco di economia si accorge di cosa sia questa operazione di "salvataggio": un’altra colossale truffa autorizzata dai governanti ai danni dei Contribuenti ed a favore di "amici riconoscenti"!
A questo punto, considerato che le passività di Alitalia dovremo sopportarle noi Contribuenti, io propongo che l’Alitalia rimanga di proprietà pubblica, studiando le modalità di una nuova e corretta gestione della compagnia con un management nuovo, indipendente e responsabile, che salvaguardi , oltre al patrimonio dell’azienda, anche e soprattutto il maggior numero, compatibile con una corretta gestione, di posti di lavoro !
Solo così non subiremo, OLTRE AL DANNO, PURE LA BEFFA"!!!
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in COME VENIAMO (DIS)INFORMATI DAI MASS MEDIA ITALIANI FINTI "LIBERI"!!!???. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...