FINALMENTE QUALCUNO INCOMINCIA A RAGIONARE !!!

Sono contento perche ho letto le ultime considerazioni di Paolo Guzzanti sul suo amico
politicante "padre padrone" del partito dei lacchè.
Finalmente anche Guzzanti ha collegato il cervello prima di azionare la bocca !
Si è accorto che per essere nominati ministri della repubblica, non è sufficiente avere
curricola pieni zeppi di esperienze nelle prestazioni solo di particolari "servizi".
Si è accorto che, anche se la maggioranza dei votanti, non dei Cittadini, badate bene,
ha voluto la vittoria dell’attuale capo del governo, questo non è il "padrone assoluto"
del Paese, ma dovrebbe, se ne fosse capace e lo volesse, governare per conto e nello
interesse di TUTTI, non solo nell’interesse proprio e dei propri "amici" anche di "cordata"!
Avevo già fatto il confronto tra l’attuale governante capo e l’imperatore Caligola:
mentre il secondo si limitò alla nomina a senatore del proprio cavallo, il primo, non solo
ha nominato tutti gli amici e i seguaci, deputati e senatori, ma i più intimi li ha fatti pure
ministri !!
Ed ecco i risultati (naturalmente merito non di chi firma i provvedimenti e le leggi contro o
ad personas, ma di chi dirige l’orchestra dietro le quinte e che noi italiani, "gregge" non popolo,
ci ostiniamo a non vedere, neanche quando ci sbattiamo contro e ci rompiamo il ……muso!)!!
Ecco il regalo agli amici della Compari Associati Im(prenditori), tutti ben noti alle cronache e
non solo a quelle di economia ed industria, della ALITALIA buona, cioè solo delle,sole attività,
mentre l’ALITALIA cattiva, le voci di debito, il ns "kaiser" l’ha regalata, e di ciò gli dovremo
essere grati, purtroppo, per anni, a noi italiani: vista l’attuale congiuntura economica ci volevano
anche i debiti di ALITALIA e di AIRONE di Toto, per tirarci su il morale e favorire l’avviamento
al lavoro dei ns giovani, non condividete!!??
Ecco il regalo dell’estensione dell’ esenzione della ICI per la prima casa a tutti, anche a chi ha
redditi superiori ad una certa soglia edovrebbe contribuire ai costi dello stato più degli altri:
naturalmente i fondi per coprire il mancato introito, vista l’alleanza con la lega di bossi, sono
stati stornati dai finanziamenti già impegnati per opere indespensabili da realizzare al Sud !!
Ecco il regalo al futuro della popolazione con il taglio ai fondi dell’istruzione, con giustificazioni
ridicole: il 97 % dei fondi sarebbe assorbito dagli stipendi del personale di ogni qualifica !
Ma come mai nessuno GRIDA che se i fondi per l’istruzione sono RIDICOLI poichè i vari governi
che si sono succeduti, di TUTTI i colori, hanno SOLO pensato a "piazzare" i propri amici nei vari
posti di potere e di lauti stipendi, senza mai impegnarsi veramente per il progresso dell’istruzione
destinando fondi adeguati per il funzionamento di Scuole ed Università nonchè della Ricerca ??
Certamente se i fondi destinati all’istruzione sono risibili, è logico che la voce stipendi assorba il
97 %: ma questo riferimento percentuale NON HA NESSUN SIGNIFICATO CONCRETO, E’ SOLO FUMO !!
Infatti se si esplicitasse il 97 % di  1.000 allora sarebbe  970, mentre quello di 1.000.000 varrebbe
970.000, questo sì, significherebbe qualcosa: farebbe emergere palesemente che
"I FONDI PER L’ISTRUZIONE SONO SEMPLICEMENTE VERGOGNOSI" !  
Perchè chi sbraita contro gli Addetti all’ISTRUZIONE che, RICORDO A CHI NON LO VUOLE CAPIRE, E’ IL
FUTURO DI UN POPOLO, non va a confrontare gli stipendi nostrani, con quelli corrispondenti pagati nelle
NAZIONI PIU’ EVOLUTE (GERMANIA, SVEZIA, e persino TAILANDIA!): rileverebbe "icto oculi" che, in
alcune di queste Nazioni, gli stipendi, a parità di funzioni, sono pari o superano il TRIPLO dei nostri !
Naturalmente, al di fuori dell’Italia, normalmente, VIENE RICONOSCIUTO IL MERITO, NON LA TESSERA
O L’APPARTENENZA A QUESTA O A QUELLA ASSOCIAZIONE PIU’ O MENO LEGALE O DEVIATA !!
Ecco perchè i ns giovani e meno giovani, più preparati e le ns vere e proprie Menti, stanchi di subire
i famigerati e ben protetti "BARONI", emigrano verso altre Nazioni, in cui viene riconosciuto soltanto
la loro CAPACITA’ ed il loro IMPEGNO, non solo con la carriera, ma, anche, con stipendi adeguati al
loro merito: da noi, ne sappiamo Tutti qualcosa, le aziende pubbliche o partecipate, le banche, i ministeri,
le università, le aziende sanitarie, le comunità varie e chi più ne ha pù ne metta, elargiscono stipendi
e altre prebende a manager, dirigenti, primari, baroni che, di capacità spesso ne hanno poche e lo hanno
dimostrato finora, MA DI TESSERE E DI COLLEGAMENTI NE HANNO A BIZZEFFE, tanto è vero che, cambiano
i governi ma questi, quando non vengono, paradossalmente per le loro incapacità dimostrate, promossi.
RIMANGONO SALDAMENTE AL LORO POSTO O, AL MASSIMO, VENGONO GRATIFICATI DI SOSTANZIOSE BUONUSCITE
(NE SIAMO A CONOSCENZA TUTTI) E MANDATI, INVECE CHE A CASA O A ZAPPARE LA TERRA, con tutto il rispetto
per chi suda ed ha i calli perchè è il suo lavoro,   A  DIRIGERE (PORTARE AL TRACOLLO) UN’ALTRA AZIENDA
PUBBLICA, CIOE’ DI PROPRIETA’ DEI CITTADINI, CHE, PERO’. VIENE CONSIDERATA "COSA LORO" (politicanti e loro
"amici").
E poi vengono a lamentarsi delle giuste e civili proteste di chi, ma da tempo ed anche per propria incoscienza,
non riesce, non a vedere, ma ad IMMAGINARE un futuro non solo per i propri Figli e, neanche, per se stesso !!!
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in FINTA DEMOCRAZIA. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...