IL DEFICIT ALITALIA

Ecco come si è formato il deficit di ALITALIA: ecco, oltre ai debiti di AIRONE, cosa hanno
scaricato, sulle spalle di noi Cittadini, nella "bad company Alitalia".
Praticamente alcuni politici utilizzavano ed utilizzano di nuovo, i mezzi ed i servizi pubblici
come fossero "COSA LORO", scaricando gli ingiustificabili costi privati su tutti i Contribuenti !
Sul blog di Beppe Grillo, tra l’altro, ho letto e riporto, a proposito di scajola, (quel famigerato
politicante di cui abbiamo appreso che, dopo aver abbandonato l’Università per incapacità di
proseguire gli studi,  si è laureato in giurisprudenza verso i cinquant’anni  ed è stato, ora non
ricordo se prima o dopo la laurea, chiamato a fare il ministro con forzaitalia nel primo governo)
del servizio di volo, praticamente "ad hoc", di ALITALIA da Roma ad Albenga, istituito soltanto
per trasportare da, e a, casa a, e da, Roma  il succitato politicante berlusconiano!!
(Questo scajola, mi pare sia lo steso di quello che dichiarava la necessità di "convivere" con la mafia
e che, dopo l’ assassinio del prof. Marco Biagi, dichiarava che era un "rompicoglioni": ricordate? 
Anche con la mafia, come con Tangentopoli, bisogna convivere. …..
Claudio Scajola offende Marco Biagi appena assassinato dalle Br (“un rompicoglioni”).
bananabis.splinder.com/tag/scajola+claudio – 164k – )
CHE VERGOGNA PER CHI GLIELO HA CONSENTITO, E GLIELO CONSENTE DI NUOVO ATTUALMENTE,
A SPESE DEL "GREGGE" CHE ANCORA DORME,  CADUTO IN IPNOSI MEDIATICA ORGANIZZATA DAL 
PICCOLO (UOMO, MA) GRANDE IMBONITORE !
PERCHE’ NESSUNO, RIBADISCO NESSUNO, DEI POLITICANTI IN PARLAMENTO, NE CHIEDE CONTO ??
 
Dal blog di Beppe Grillo riporto testualmente:
"VOLO ROMA- SCAJOLA
Quando era Ministro dell’ interno, l’Alitalia istituì un volo diretto Albenga-Roma Fiumicino, che – ovviamente – fu immediatamente cancellato dopo le dimissioni di Scajola dal Viminale; il volo aveva registrato un quantitativo max di passeggeri pari a 18 (diciotto!) con un passeggero fisso: il ministro Scajola Claudio. Col governo Berlusconi-3 il volo è stato immediatamente ripristinato (grazie a un finanziamento – straordinario – di un milione di euro) all’aeroporto di Albenga (che è minuscolo e sta a ben 50 km da quello di Genova! ). Ora l’aereo è un Atr 47 e tre giorni a settimana sta fermo sulla pista ; i passeggeri sono otto nella migliore delle ipotesi e il passeggero fisso è – sempre – Scajola Claudio. L’ATR 47 costa all’Alitalia (all’incirca) 100.000
(centomila) euro a settimana. Così il fatto che a Scajola non piaccia andare in macchina da Albenga a Genova , per quest’anno, costa agli italiani (dato che tutti i debiti dell’ azienda Alitalia sonostati accollati alla popolazione) la notevole cifra di € 6.200.000 (sei milioni e duecentomila euro). E questa è l’Italia. E questa è la nostra politica. E questo è il nostro Ministro della Programmazione Economica (!!!). E questa è una delle verità di Alitalia e dei suoi lavoratori. costa 100.000 Euro la settimana

Lina carli, roma 17.11.08 16:14| 
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in CURRICULA DI POLITICI. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...