NESSUNO DA VOCE AL CITTADINO COMUNE !

 
Nessun cenno, ieri sui quotidiani locali, al mio intervento e, di conseguenza, a quanto, con
detto, espresso, in occasione del convegno sulla condizione di illegalità diffusa nel Vibonese,
nella quale siamo costretti a sopravvivere, convegno tenutosi alla Biblioteca Comunale per
l’arrivo in Città della "Carovana Antimafie".
Questa, purtroppo è la libera informazione che abbiamo e che, forse anche, meritiamo !
Mi consolano gli applausi della Platea e le strette di mano con le complimentazioni per le
forti denunce della insopportabile situazione della ns zona, la cui economia, gli appalti,
pubblici e privati, ed anche molte amministrazioni, direttamente o indirettamente,
sono ormai in balia della criminalità, resa immune, da vere e definitive sconfitte,
anche da leggi che, invece di tutelare le vittime sono garantiste solo nei confronti dei "carnefici",
denunce lanciate anche contro chi "Predica, ma non Pratica", come i molti politicanti che
"occupano" le varie poltrone e, votati e sostenuti dagli "amici", una volta eletti, si mettono
al servizio di questi e ne fanno gli interessi, a danno dei Cittadini e delle stesse amministrazioni 
che, essi stessi, dovrebbero gestire correttamente.
Mi consolano anche gli incoraggiamenti di alcuni Cittadini e di alcuni Tutori dell’ordine, alla
fine dell’ intervento, per i contenuti dello stesso, dirompenti, dopo la solita serie di luoghi
comuni e di consigli gratuiti, ormai ripetuti da anni, ma che, per mancanza di concreti provvedimenti,
finora, hanno avuto scarso effetto, contenuti negli interventi dei Rappresentanti di uno stato che,
nella ns zona, ancora non riusciamo ad identificare, anzi, non siamo neanche sicuri se esista o meno:
ce ne accorgiamo al momento di tasse e balzelli vari cui siamo soggetti e"costretti" soltanto
noi Cittadini corretti, che ci sforziamo, lottando contro i Titàni, di operare alla luce del sole,
mentre non  troviamo nessun "ente legalmente organizzato", efficiente ed efficace, quando
ne abbiamo bisogno, anche per essere difesi nello scontro con problemi vari,  specialmente quelli
dovuti alla cappa, sociale ed economica, asfissiante, della criminalità, organizzata e comune, 
stesa sulla ns provincia e sostenuta anche dai cosiddetti "colletti bianchi", che poichè diffusi
nei gangli della Società civile e mimetizzati in essa, sono gli elementi delinquenziali più pericolosi.
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in COME VENIAMO (DIS)INFORMATI DAI MASS MEDIA ITALIANI FINTI "LIBERI"!!!???. Contrassegna il permalink.

5 risposte a NESSUNO DA VOCE AL CITTADINO COMUNE !

  1. Antonio ha detto:

    Ho inserito questo post sul mio blog con i riferimenti del caso, spero di averne aumentato la portata. Ecco il link diretto:http://rossofajettu.blogspot.com/2008/11/nessuno-da-voce-al-cittadino-comune.html

  2. Johnc979 ha detto:

    I really like your writing style, fantastic information, thanks for putting up gdkkfcgagddd

  3. Johnf89 ha detto:

    Thanks a bunch for sharing this with all of us you actually realize what you’re talking approximately! Bookmarked. Kindly also visit my web site . We will have a hyperlink exchange arrangement among us! gddakdggdekb

  4. Johnk269 ha detto:

    I have recently started a web site, the info you provide on this site has helped me greatly. Thank you for all of your time &amp work. There can be no real freedom without the freedom to fail. by Erich Fromm. cdbbdfacebed

  5. Johng338 ha detto:

    Excellent blog here! Also your web site loads up very fast! What web host are you using? Can I get your affiliate link to your host? I wish my website loaded up as quickly as yours lol ekddebaefeeb

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...