OGGI, UN’ ALTRA RICORRENZA CHE FAREMMO VOLENTIERI A MENO DI RICORDARE……………..

Ricade oggi un altro anniversario, il venticinquesimo, da non dimenticare, ma che ci farebbe molto piu’
piacere se il triste evento, ricorrente, non si fosse mai verificato ed avessimo ancora tra noi, il Protagonista!
Dal blog di Antonio Di Pietro, riporto un ricordo di Giuseppe Fava, il giornalista direttore de "I SICILIANI",
assassinato da mafiosi a Catania perchè si opponeva e scriveva contro il malaffare, postato da una Blogger: 
"

IN MEMORIA DI GIUSEPPE FAVA,UCCISO DALLA MAFIA VENTICINQUE ANNI FA.

Scriveva in un suo articolo Giuseppe Fava,assassinato il 5 gennaio 1984,rivolgendosi ad un ipotetico elettore dei POLITICI CORROTTI:"Amico mio,chissà quante volte tu hai dato il tuo voto ad un uomo politico corrotto,ignorante,stupido,solo perchè una volta insediato al posto di potere egli ti poteva garantire una raccomandazione,la promozione ad un concorso,l’assunzione di un tuo parente,una licenza edilizia di sgarro.Così facendo tu e altri milioni di cittadini italiani avete riempito i parlamenti e le assemblee regionali e comunali degli UOMINI PEGGIORI,SPIRITUALMENTE PIU’ LAIDI,PIU’ DISPONIBILI ALLA TRUFFA CIVILE,PIU’ DANNOSI ALLA SOCIETA’.Di ciò che accade oggi in questa nazione,LA PRIMA E MAGGIORE COLPA E’ LA TUA.Non ti lamentare perciò se il generale della guardia di finanza si fotte duemila miliardi di denaro pubblico;se i massimi finanzieri,ministri,editori,giornalisti,persino il comandante in capo delle forze armate,per avidità di carriera e di lucro,si fanno incastrare da uno come GELLI in una congiura per impadronirsi delle strade d’Italia,e se la Napoli la camorra ha sostituito lo Stato nella pubblica amministrazione.Non ti lagnare se tutto questo accade,amico mio,non ne hai diritto.IL PRIMO LAZZARONE SEI TU,E LA STORIA TI PAGA PER LA TUA MANIERA DI CONCEPIRE LA POLITICA E QUINDI LA TUA STESSA DIGNITA’ ".                                                                                                                                                                     Ce ne vorrebbero tanti,OGGI,di giornalisti così.Danila C.

Postato da: Danila Celant | 05.01.09 18:55

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in UOMINI DI ESEMPIO. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...