UN AUGURIO CHE CONDIVIDO…………………..

Su "IL Quotidiano" di oggi ho letto un augurio per noi Calabresi che condivido e faccio
mio con tutta la speranza che può avere un vero Calabrese che, invece di andare via
per seguire le possibilità di un futuro migliore, è tornato nella sua Terra natale e si è
impegnato per un vero miglioramento delle condizioni sociali, combattendo a denti
stretti contro tutte le avversità, e sono tante, già previste ed anche contro quelle
che non avrebbe mai potuto immaginare derivanti da una malagestio della cosa pubblica
ritenuta, a torto, come riserva di potere da "rappresentanti"(!?) eletti e/o nominati.
Riporto l’augurio, testualmente:
" Dodici auspici per la Calabria targata 2009                                                                                                                                                                        SANTE CASELLA

Formulo per il nuovo anno auguri di salute e benessere per la gente di Calabria, insieme ai seguenti auspici.

1 – Prevalga lo spirito di pace, onestà e giustizia nei politici delegati dal popolo sovrano alla gestione del potere.

2 – Riflettano quei “pacifisti” che sbagliano quando bruciano le bandiere americane, israeliane e d’altri Paesi democratici, ed auspichino, insieme a noi,

che il nuovo presidente Usa Obama possa rappresentare un faro per la pace nel mondo.

3 – Le nazioni libere e democratiche operino per sconfiggere il terrorismo isolando il fondamentalismo religioso che lo sostiene.

4 – Gli italiani difendano la religione cristiana non accettando supinamente la pretesa di togliere i crocifissi dagli uffici pubblici e dalle scuole.

5 – I giovani calabresi (ultima regione per reddito, occupazione, lettori di libri e giornali) possano vivere il nuovo anno con la speranza di lavoro e di libertà economica, sociale, civile e culturale.

6 – I mestieranti della politica e del potere vengano isolati perché cessino le pratiche affaristiche e clientelari, la demonizzazione e criminalizzazione degli avversari e la mortificazione

dei cittadini indifesi e senza poteri.

7 – Gli amministratori calabresi s’impegnino per potenziare il turismo ed i settori artigianali e commerciali, rifuggendo (anzi sconfiggendo) ogni forma d’illegalità palese ed occulta.

8 – Si rafforzi l’impegno civile e culturale per sconfiggere la criminalità, la mafia e la ndrangheta (non solo con sfilate e fiaccolate) assicurando, soprattutto, una gestione del potere

trasparente, corretta e senza spreco del pubblico denaro.

9 – Nel 2009 finisca la vergogna dei compensi favolosi e dei privilegi: auto blu, aerei, treni, telefoni, eccetera di cui godono parlamentari europei, nazionali, regionali, ministri, sottosegretari,

presidenti di Regione, di Province (queste ultime da abolire insieme alle Comunità montane), aziende autonome, authority, sindaci, assessori, consiglieri, alti dirigenti, baronie accademiche,

sanitarie, tecniche, giuridiche e professionali, conduttori televisivi, manager, consulenti, calciatori e altre figure di privilegiati del sottobosco politico-clientelare.

10 – Le corporazioni facenti capo a politici, docenti universitari, magistrati, giornalisti superpagati, senatori a vita, autorità di garanzia, sindacalisti, amministratori pubblici, eccetera

diano esempi di minore attaccamento alle poltrone e al “dio denaro”, di serietà e imparzialità, e stiano lontani da ideologie totalitarie, illiberali, false e bugiarde.

11 – I concorsi pubblici si svolgano tenendo conto dei titoli e dei meriti dei candidati, isolando i mestieranti, presenti in modo trasversale, in quasi tutti i “feudi” del potere pubblico e privato.

12 – Gli uomini di buona volontà – compresi i colleghi che operano nella libera stampa – contribuiscano al decollo della Calabria con spirito di solidarietà, altruismo, dedizione ed

amore verso la comunità regionale.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in LA SPERANZA CI AIUTA A sopravVIVERE!. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...