ORMAI SONO SOLTANTO “COMITATI D’AFFARI” !!!

I partiti politici sono scomparsi dopo "TANGENTOPOLI": da allora si sono costituiti soltanto
"RAGGRUPPAMENTI" di POLITIC..ant..I aventi come unico scopo la "OCCUPAZIONE" del PAESE
nel senso più ampio, cioè del parlamento, delle amministrazioni locali, delle varie istituzioni,
delle varie aziende pubbliche o  partecipate (queste, prima, le hanno ridotte al lastrico, dopo
le hanno acquistate, direttamente o indirettamente, o "REGALATE" ai loro cointeressati e
ALITALIA ne è l’ultimo vergognoso caso).
Con le ultime elezioni locali ne abbiamo avuto, se ce ne fosse stato ancora bisogno, piena conferma:
l’inesistenza di una reale opposizione ha causato l’abbandono di coloro che l’avevano votata!
E’ NATURALE CHE SE DEVO SCEGLIERE, A PARITA’ DI VALORI (O DI INTERESSI!?) TRA DUE "FINTI"
SCHIERAMENTI (POLITIC..ant..I) CHE, PRATICAMENTE, NON SI DANNO BATTAGLIA, MA DIFENDONO
LE STESSE POSIZIONI DI PRIVILEGI DI CASTA, SCELGO LA PARTE CHE SI DIMOSTRA, PER ME, PIU’
CONVENIENTE: ECCO PERCHE’, SECONDO ME, LA COSIDDETTA "OPPOSIZIONE" HA PRESO LA BATOSTA
ALLE ELEZIONI, SIA A QUELLE POLITICHE CHE ALLE ULTIME REGIONALI IN ABRUZZO E IN SARDEGNA!!
GLI INTERESSI DEL PAESE VANNO, NON SOLO PREDICATI, MA, SOPRATTUTTO PERSEGUITI CON I FATTI !!!
Dal blog di Beppe Grillo leggo e riporto:
"Comunicato politico numero diciannove


I partiti politici sono morti. I cittadini si devono staccare dai morti finchè sono in tempo. Veltrusconi è nato morto. Un tentativo per garantire gli interessi della classe politica e delle lobby. Non può durare. Veltrusconi sono due gemelli siamesi. Se li separi muoiono entrambi. Oggi Ueltròn, domani lo psiconano. Le giovani generazioni e i cittadini onesti non possono affidare il loro futuro alla faccia di Franceschini o al ghigno di D’Alema. Al nulla di Fassino e di Rutelli. Alla politica da bassa cucina di Arcore di Violante e della Finocchiaro. Guardate quelle facce. Non rappresentano più nulla. Il loro programma si chiama sopravvivenza. Vogliono durare, si sentono indispensabili. Lo sono solo a sè stessi. Iscritti al partito in tenera età non conoscono il prezzo di un litro di latte, non hanno mai saputo cosa vuol dire non avere uno stipendio, essere precari, disoccupati. Lavorare! Hanno volato alto, assistiti dalla grazia, dallo spirito santo Scalfari, dal divino Carlo De Benedetti, dalle cooperative rosse, ma anche bianche. L’ideologia e i Grandi Temi, il primato della Politica, la superiorità intellettuale, il giusto distacco dal Paese reale. Le Bicamerali con il piduista e le frequenze radiotelevisive regalate a Testa d’Asfalto. In cambio di cosa Violante? Cosa vi ha dato in cambio? Lontano dalle energie rinnovabili, dal conflitto di interessi, dalla corruzione interna dei Del Turco e dei Bassolino, dal CIP6 regalato ai petrolieri, dall’informazione libera, dalle piazze Navona e Farnese, dai precari, dalla legge Treu/Biagi, dai morti sul lavoro. Il PD non è più un’alternativa, non lo è mai stata. E’ una nave che affonda con le pantegane che fuggono in cerca di una scialuppa di salvataggio. Abbiamo una grande opportunità: liberarci per sempre di questa gente. Faccio un appello a tutti gli italiani che vogliono un cambiamento: create una Lista Civica a Cinque Stelle, iscrivetevi a una Lista Civica a Cinque Stelle, fondate un MeetUp. Prendete in mano il vostro futuro. A giugno si vota nei Comuni d’Italia, può essere la nascita di un nuovo movimento nazionale a Cinque Stelle. Libero dai cialtroni, dai professionisti della politica che nessuno ha eletto. Questo Parlamento è illegittimo, incostituzionale, antidemocratico. Il programma dei Comuni a Cinque Stelle lo state creando voi attraverso il blog e con le vostre mail. L’otto marzo sarà presentato a Firenze insieme alla Carta di Firenze. Il Rinascimento è partito da lì. L’Italia merita un Nuovo Rinascimento. Questo comitato di affari della Bolognina ha preferito far perdere Soru in Sardegna e Costantini in Abruzzo piuttosto che avviare un cambiamento che li avrebbe perduti. Hanno guadagnato qualche settimana. Che differenza c’è tra il PDmenoelle che candida Bassolino alle europee e il PDL che propone Mastella? Tra il condannato in via definitiva Carra del PDmenoelle e Ciarrapico del PDL? Ci hanno chiamati populisti, demagoghi, qualunquisti. Peggio di Mussolini, terroristi, senza un programma. Leggetevi il programma politico di questo blog: "Le Primarie dei Cittadini". Lo consegnai a Romano Prodi nel 2006. Se lo avesse attuato sarebbe ancora a Palazzo Chigi. Diffondete questo appello. Loro non molleranno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.

Ps1: L’incontro nazionale delle Liste dei Comuni a Cinque Stelle si terrà a Firenze, al Saschall Teatro, domenica 8 marzo 2009. Iscriviti e partecipa al Forum.
Ps2: Domani , domenica 22 febbraio, verso le 17.30, sarò a Chiaiano per l’incontro pubblico sulla discarica

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in COME FUNZIONANO ALCUNE ISTITUZIONI. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...