I BENI CONFISCATI ALLE “MAFIE”: O DESTINATI A PUBLICA UTILITA’ O DISTRUTTI !!!!

NIENTE MESSA IN VENDITA DEI BENI CONFISCATI ALLE MAFIE: TORNEREBBERO, TRAMITE PRESTANOMI,
COME AVVIENE PER INNUMEREVOLI "AZIENDE REGOLARI", ALLE "FAMIGLIE MAFIOSE" CUI ERANO STATI
SOTTRATTI !!
NEL CASO IN CUI NON VI SIA  ALCUNA POSSIBILITA’ DI UTILIZZARLI PER SERVIZI PUBBLICI , VANNO DISTRUTTI :
SOLO COSI’ SI DA UN’ EFFICACE MONITO A CHI SFRUTTA IL LAVORO DEGLI ALTRI CON COMPRTAMENTI ILLEGALI,
REALIZZANDO PATRIMONI IMMENSI SENZA ALCUNA FONTE LECITA DI GUADAGNO!!! 
Dal blog:
"

I BENI della MAFIA…!

…. il ritorno di quei beni nelle disponibilità dei clan a cui erano stati sottratti, grazie al lavoro delle forze dell’ordine e della magistratura, avrà un effetto dirompente sulla stessa credibilità delle istituzioni.

Per queste ragioni chiediamo al governo e al Parlamento di ripensarci e di ritirare l’emendamento sulla vendita dei beni confiscati.
Si rafforzi, piuttosto, l’azione di chi indaga per individuare le ricchezze dei clan. S’introducano norme che facilitano il riutilizzo sociale dei beni e venga data concreta attuazione alla norma che stabilisce la confisca di beni ai corrotti. E vengano destinate innanzitutto ai familiari delle vittime di mafia e ai testimoni di giustizia i soldi e le risorse finanziarie sottratte alle mafie. Ma non vendiamo quei beni confiscati che rappresentano il segno del riscatto di un’Italia civile, onesta e coraggiosa. Perché quei beni sono davvero tutti "cosa nostra"

don Luigi Ciotti
presidente di Libera e Gruppo Abele

…FIRMATE la PETIZIONE !

Io ho firmato…

luigi75

Postato da: lewisaugel75/34 | 30.11.09 15:17

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in PROMOZIONE SOCIALE. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...