SPIEGARE ALL’ESTERO COSA E’ DIVENTATA L’ITALIA: “MISSION IMPOSSIBLE !!”

BEPPE GRILLO ANDRA’ IN GIRO PER L’EUROPA E TENTERA’ DI FAR CAPIRE AGLI EUROPEI
IL "BORDELLO" (LO AVEVA GIA’ INTUITO IL PETRARCA, E SECOLI FA !!) "ITALIA": CI
RIUSCIRA’ !!??
RITENGO CHE MOLTI "COMPORTAMENTI" DI CHI DOVREBBE GOVERNARE NON SIANO
PROPRIO, COMPRENSIBILI: NON RIUSCIAMO A CAPIRLI, NEANCHE, NOI CHE LI SUBIAMO !!
 
Incredible Italy
(5:30)

"Pace e bene a tutti, sono più umile e più calmo di Padre Mariano, perché sto per fare qualcosa che non ho mai fatto nella mia vita: sto andando all’estero a fare.. non è un tour, è una serie di cose, è una missione per spiegare, in questo spettacolo che sto preparando, che si chiama: "Incredible Italy", che tipo di Italia è diventata questa, come ci conoscono all’estero e che misure debbono prendere. Siamo una Nazione proiettata nel passato, nel futuro e mai nel presente, è tutto incredibile, è tutto parossistico, abbiamo creato delle entità come Berlusconi, Ratzinger, Napolitano, che non fanno paura, ma esistono e la loro esistenza mette, secondo me, in crisi la civiltà occidentale, perché noi – sembrano parole grosse, lo so – siamo perfidi in questo senso: insegniamo agli altri cose per le quali loro non hanno nessun anticorpo, Ecco la mia funzione di questa missione che farò all’estero. Abbiamo esportato un sacco di cose, stiamo esportando un sacco di cose, mi aspetto da un momento all’altro, per esempio, che la Merkel possa corrompere qualche giudice e farsi qualche pivello palestrato, oppure che Brown porti a cena un mafioso, o che Sarkozy vada a trans. Guardate che non c’è da scherzarci su queste cose, noi facciamo delle cose meravigliose e loro non se ne accorgono: ricordatevi che è Mussolini che ha creato Hitler, noi abbiamo creato il fascismo e abbiamo creato le banche, che hanno creato il capitalismo, questo capitalismo di rapina. Siamo un Paese che non si sa che Paese sia questo, se è fallito, se non è fallito, se è mafioso, se non è mafioso, dentro ci sono cose che come facciamo a farle capire all’estero? Per esempio in Irlanda, in Francia, in Germania, in Svizzera, come facciamo a fare capire che abbiamo un Ministro della Cultura che dedica poesie languide e d’amore al proprio Premier? Oppure che abbiamo un Ministro che uno dei più bei culi, quando faceva i calendari, sulle foto dei camionisti? Come facciamo a spiegare che questo Paese è tutto e il contrario di tutto, che è un caos?
Vado in questi posti, dall’Inghilterra alla Francia, mi sposterò in Germania, a portare un antidoto, perché guardate che la strategia del puttaniere sta facendo proseliti! Guardate che quello che è successo qui con Gheddafi e Putin.. sono rinati, Topolanek con l’uccellone, noi questa cosa la portiamo al mondo, questo governo del bordello è affascinante, ci cadono; guardate, stanno già succedendo.. guardate il conflitto di interessi, Sarkozy che vuole mettere suo figlio a capo della Pubblica amministrazione e poi ci sono cose che stanno veramente copiandocele in una maniera pazzesca! La moglie del Premier Irlandese, di 60 anni, si fa un pivello: si fa un pivelletto palestrato di 25 anni, ma non le basta, gli dà anche i soldi del marito. E il marito, il Premier Irlandese, si è dovuto dimettere, quindi la strategia del puttaniere, del bordello, di questa roba, sta facendo proseliti: vado all’estero come un antidoto a questo virus immondo e sono in missione.
Quindi mi appresto a fare questa piccola "mission", una missione fuori: eh, andrò lì a vedere, andrò nelle università, mi hanno invitato a Oxford, pensate, invitato a Oxford e qua non mi fila nessuno, oppure alla London School of Economics, una delle più prestigiose università d’Europa o il Comune di Vienna, mi invitano per capire l’Italia attraverso la satira, che poi non è neanche satira, non si può neanche fare satira, questo sarà una specie di spettacolo che non è né comicità, né satira, è iperrealismo. Vado in missione in nome di Dio, in nome Dio – mi metto anche gli occhiali scuri – andrò in nome suo, per portare un po’ di chiarezza, un po’ di luce e, soprattutto, un po’ di speranza. Pace e bene a tutti!

Postato il 19 Gennaio 2010 alle 13:52 in | Scrivi

 
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in FINTA DEMOCRAZIA. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...