ESSERE I MIGLIORI DEI “PEGGIORI”: MAGRA CONSOLAZIONE !!

FORSE TUTTI I RIMEDI ELENCATI NEL COMMENTO, NON SARANNO SUFFICIENTI A RISOLVERE LA CRISI ECONOMICA, MA SECONDO ME, SONO PROPRIO I PRIMI DA METTERE IN ATTO PER INIZIARE !! E, "CHI BEN INIZIA, E’ GIA’ A META’ DELL’OPERA": PER I CITTADINI, ESSERE A META’ E’ GIA’ UN OTTIMO RISULTATO, MA COLORO CHE POTREBBERO NON CREDO LO VOGLIANO RAGGIUNGERE, POICHE’ I LORO OBBIETTIVI NON SONO "IL BENESSERE COMUNE", MA SOLO QUELLO PROPRIO E/O DEI LORO "VICINI COINTERESSATI" !!

Dal blog di Beppe Grillo:

Siamo i migliori disoccupati d’Europa


I telegiornali parlano dei ratti di Parigi e di balli della scuola vietati a ragazze lesbiche negli Stati Uniti. La Grecia che ci precede (di poco) nel default è scomparsa dai media. Assenti dai palinsesti anche le notizie delle fabbriche che chiudono ogni giorno e di una disoccupazione che aumenta trimestre dopo trimestre. Nel 2009 abbiamo perso 380.000 posti di lavoro rispetto al 2008. Nel 2010 la disoccupazione aumenterà ancora. Nel gruppo Agile, ex Eutelia, stanno chiudendo le attività. 9.000 persone rimarranno senza stipendio dopo i 6.600 di Phonemedia, intanto qualche migliaio di informatici e ingegneri viene ceduto dalla Telecom Italia di Bernabè per fare efficientamento. Sacconi e Tremonti però sono soddisfatti, i nostri dati sulla disoccupazione sono i migliori d’Europa. W l’Italia dei record!

Postato il 24 Marzo 2010 alle 23:22 in | Scrivi | Ascolta
Commenti (57) | Commenti piu’ votati | Invia il tuo video | Newsletter | Regìstrati |
Invia ad un amico | Condividi | Stampa | GrilloNews | Le opinioni sui Blog
Tags: Agile, Bernabè, disoccupazione, ex Eutelia, Grecia, minipost, Parigi, Phonemedia, Sacconi, Telecom Italia, Tremonti

Commenti

 
Pagine:1
Ogni pagina contiene 250 commenti con i relativi sottocommenti.

La situazione è grave, molto grave, ed il pensiero di essere tra i meno peggio non ci fa certo far star meglio.
Dobbiamo essere seri e maturi se vogliamo uscire dalla crisi e rallentare l’inesorabile declino; ma gli attegiamenti di Grillo non danno certo la forza, anzi nei suoi post ad inizio crisi (fine 2008) parlava di 2.000.000 di posti di lavoro persi.
Spero che non si arrivi a tanto, sarebbe bancarotta (anche se a 500.000 possiamo arrivarci), comunque sono sicuro di una cosa:
– non basterà tagliare gli stipendi ai politici.
– non basterà diminuire le poltrone nelle amministrazioni
– non basterà chiudere gli enti inutili
– non basterà limitare gli stipendi dei manager pubblici
– non basterà aumentare la lotta all’evasione (per alcuni casi sarà anche controproduttivo)
– non basterà eliminare la corruzione
– non basterà sconfiggere le mafie
– bisognerà peggiorare (speriamo di poco) il tipo di vita della gente comune (noi), lasciando inalterato l’indispensabile e riducendo il superfluo.
Saranno lacrime e sangue, ma l’alternativa è l’Argentina e la Grecia.

Pietro Nocchi, Trevi (pg) 25.03.10 19:48|

 

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in CONVINZIONI ......ERRATE!. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...