NOI DEL SUD: DELINQUENTI PER…….GENETICA !!!

SE NOI MERIDIONALI SIAMO INCLINI A DELINQUERE, LA COLPA NON E’ NOSTRA: E’ NEI NS GENI ESSERE DELINQUENTI !!
NON LO ABBIAMO SCELTO NOI, MA I NS GENI E CESARE LOMBROSO, "GRANDE SCIENZIATO", CE LO HA …….SPIEGATO!!!
PECCATO CHE NON SI CAPISCA CHI SIANO I VERI DELINQUENTI, SE CHI SOPRAVVIVE AL DI SOTTO DELLA SOGLIA DI POVERTA’
ED E’ COSTRETTO AD "ARRANGIARSI", POICHE’ NON SA SE RIUSCIRA’ AD ARRIVARE AL DOMANI, O CHI, PUR ESSENDO BENESTANTE,
NON SI ACCONTENTA E SI "APPROPRIA", IN MODO SUBDOLO, ANCHE DI CIO’ CHE NON GLI APPARTIENE: IL PRIMO, SE VERRA’ SCOPERTO,
NON AVENDO NEANCHE IL NECESSARIO, FINIRA’ IN GALERA, IL SECONDO, ANCHE SE SCOPERTO, CONTINUERA’…………A FARE LA BELLA
VITA POICHE’ IL SUO "STATO" GLI CONSENTE DI DISPORRE DI "COMPAGNI DI MERENDE" CHE NON "POTRANNO" FARLO CONDANNARE !!
Dal blog di Beppe Grillo:
 
 
 
 

I neoborbonici contro Lombroso

I movimenti meridionalisti contro il museo Lombroso
(21:49)

Se a Berlino ci fosse un Museo dedicato a Alfred Rosenberg, l’ideologo nazista della superiorità della razza ariana. E se nel Museo Rosenberg fossero esposti i resti dei deportati ebrei nei campi di concentramento. I loro scheletri, i loro crani sezionati per dimostrarne l’inferiorità.
Se a Torino ci fosse, e c’è, un Museo dedicato a Cesare Lombroso, l’ideologo della superiorità settentrionale nei confronti degli abitanti del Sud. E se nel Museo Lombroso fossero esposti, e sono esposti, i resti dei patrioti meridionali chiamati briganti uccisi a decine di migliaia durante l’occupazione piemontese del Regno delle Due Sicilie. I loro scheletri, i loro crani sezionati per dimostrarne l’inferiorità racchiusi in teche a centinaia invece di essere sepolti nella loro terra come richiederebbe almeno l’umana pietà. Un’Italia cialtrona, razzista, inconsapevole della sua Storia celebra i 150 anni. La Regione Piemonte chiuda il Museo o almeno trasferisca i resti dei meridionali nei loro luoghi di origine.

Interviste ai Movimenti Meridionalisti durante la manifestazione contro il Museo Cesare Lombroso a Torino.

Una mobilitazione contro un sedicente scienziato (espandi | comprimi)

– "Oggi manifestiamo per chiudere il Museo Cesare Lombroso, museo di un sedicente scienziato veronese che ha sentenziato che noi meridionali siamo una razza inferiore, una teoria che non ha alcun fondamento scientifico, vogliamo che questo museo sia chiuso perché è un’offesa contro il sud Italia, contro le genti meridionali. "
Blog: "Beh si dice che sia un contributo alla storia?"
– "No, non è nessun contributo né alla storia, né alla scienza, Cesare Lombroso con le sue teorie ha giustificato il colonialismo verso il sud che continua ancora oggi. Vengo da Napoli. "
Blog: "Perché è venuto qui? "
– "Vengo perché vengo a chiedere la chiusura del museo del Museo Lombroso. "
Blog: "Che ha fatto Lombroso? "
– "A me personalmente niente, i miei antenati li ha un attimo dichiarati inferiori geneticamente e quindi ha considerato tutta la popolazione meridionale come geneticamente protesa alla delinquenza individuando secondo lui nella fossetta occipitale che aveva trovato nel cadavere del Brigante Villella, meridionale anche egli, che resisteva contro l’invasione Savoia del Regno delle Due Sicilie, individuava l’elemento dell’inferiorità, quel quid pluris che avevano i delinquenti a differenza invece degli abitanti del nord della penisola che secondo lui non era delinquenti per destinazione biologica e genetica. Oggi ricordarlo e festeggiarlo come hanno fatto qui a Torino con la riapertura di questo museo che invece era stato fortunatamente chiuso fino a novembre dell’anno scorso, secondo noi è un’ulteriore offesa di tutti quei meridionali che sono morti, ma in particolare di quelle centinaia di cadaveri, ovviamente oggi scheletri e teschi che si trovano nel museo. L’ho visitato al 9 dicembre 2009, ho visto la vergogna… me è una vergogna, è uno studioso che va coperto soltanto di abominio, anche perché poi scientificamente è stato degradato, le sue idee non hanno nessun supporto scientifico. "
Blog: "Però al tempo era considerato molto autorevole. "
– "Fece scuola al punto che intanto le sue idee razziste furono utilizzate dalla Germania, dal Terzo Reich per teorizzare l’inferiorità della razza, anzi nel caso tedesco la superiorità della razza ariana, intanto furono utilizzate, anche negli Stati Uniti, tant’è vero che a Ellis Island, l’isola dove sbarcavano gli emigrati si distinguevano gli italiani del nord in bianchi, italiani del sud in white niger. "
Blog: "Da dove arrivate? "
– "Io personalmente vengo dalla Sicilia e faccio parte di insorgenza Sicilia. "
Blog: "Tutta questa strada perché? "
– "Tutta questa strada casus belli è il Museo Lombroso, ma naturalmente siamo qui per una questione di tipo politico, tutto quello che è successo 150 anni fa, lo rivediamo oggi, naturalmente sotto altre forme e con altri metodi. L’invasione del sud oggi non avviene con le armi, ma avviene con un colonialismo di tipo imprenditoriale che trova il suo alleato nelle mafie che ci sono nel sud e nelle isole. "
Blog: "Lombroso che c’entra con tutto questo? "
– "Lombroso c’entra perché Lombroso è l’immagine di uno stato che viene, degrada il territorio, umilia il popolo di questo territorio, ne sottrae le ricchezze e che alla fine deve trovare una giustificazione, la giustificazione banale lombrosiana era quella che il meridionale è un essere inferiore, la giustificazione di oggi è che il meridionale comunque non ha capacità imprenditoriali e non ha la capacità di prevedere un futuro migliore per sé e per i suoi, naturalmente questo per noi, il museo Lombroso è un riflesso del colonialismo così come si esprimeva 150 anni e così come si può esprimere oggi. "
Blog: "Da dove venite? "
– "Da Mantova. "
Blog: "E siete qui a manifestare per cosa? "
– "A manifestare per il museo Lombroso che in effetti è un sedicente scienziato ma in effetti ha fatto delle cose brutte, ha anticipato di molto quello che hanno fatto i medici nei lager tedeschi in effetti. "
Blog: "Quindi chiedete la museo di questo museo. "
– "Chiediamo un attimo un revisionismo, di rendere un po’ più chiaro su questa idea del Lombroso e di quello che ha fatto e di far emergere un po’ quella che è stata la distruzione del sud, anche per merito di persone che non hanno combattuto come Lombroso, però ha dato il via, grazie alle sue ricerche, a quella che poi è stata anche la Legge Pica, quest’ultima che poi in effetti ha definito che i meridionali potevano essere tutti uccisi, massacrati perché avevano una loro cognizione, portati alla cattiveria. "
Blog: "Anche a lei Lombroso non sta simpatico. "
– "Lombroso, pover’uomo, faceva il suo lavoro, solo che era un po’ limitato, si era convinto che i meridionali fossero degli esseri inferiori e aveva fatto strane ricerche, è stato un bel razzista, ha anticipato di molto le teorie naziste. "
Blog: "E gli credevano? "
– "Sì, ha avuto molto successo, nel 1800 Lombroso, è questo il dramma, ha avuto molto successo. "
Blog: "E secondo lei non ci deve essere un museo? "
– "No, il museo fa parte del passato, è un documento quindi come tutto ciò che è passato deve essere rispettato, deve essere studiato, conosciuto, però si deve sapere che in quel museo ci sono dei reperti, moltissimi reperti di crani di uomini e donne del sud, che sono stati portati lì perché ritenevano che fossero esseri inferiori, lei capisce che non si può… questo determinismo psico- fisico, si chiama questa filosofia che era molto di moda nel 1.800, tu hai un pollice grosso? Allora sei un criminale, hai un pollice piccolo? Sei un bravo ragazzo, capisce che sono cose talmente ridicole… "
Blog: "Ma il suo marcato accento siciliano mi induce a pensare che lei…"
– " No, vivo a Alessandria in Provincia di Alessandria, sto benissimo qui, sono solo semplicemente disgustata e nauseata che oggi si continui a festeggiare il 150° di questa Unità che è stata un Risorgimento dei Signori Savoia che sono venuti a conquistarci, sono una terronissima impiantata al nord, amo i nordisti, li rispetto, però vorrei che questa Repubblica fosse veramente una Repubblica seria, una Repubblica in cui tutti sono con pari dignità, quindi cose come per esempio i deputati e i senatori del sud, adesso che siedono in Parlamento, sono semplicemente delle brutte persone, quasi tutte, perché non si curano minimamente degli interessi della gente del sud perché si curano solo di obbedire a ciò che decidono le segreterie, quindi si fanno la clientela, le posso dire una cosa? Io i crani dei briganti, i nostri eroi che sono stati chiamati briganti, li sostituirei con i crani dei deputati e dei senatori di questa bella Repubblica!"
– "Sono qui per manifestare contro la teoria lombrosiana e quindi contro questo falso medico, Cesare Lombroso cui sono dedicate vie e piazze di tutta Italia! "
Blog: "Sembra che qui siete a protestare ma il museo Lombroso sia una scusa per manifestare un altro tipo di malessere. "
– "Indubbiamente, il malessere del sud che poi è anche il malessere dell’Italia, l’Italia sta morendo, il sistema Italia, non il sistema Italia nazionalistico, ma l’Italia come sistema produttivo sta morendo, su questa dicotomia strutturale quindi una crescita assurda solamente al nord, un abbandono al sud, quindi la ricchezza complessiva non è mai mutata, si è arricchito il nord a sfavore del sud e quindi siamo arrivati alla frutta! "
Blog: "Lei da dove viene? "
– "Sono stato deportato a Milano nel 1954. "
Blog: "Ma è nato? "
– "Sono nato a Casanova Monterotaro in provincia di Foggia. Per quanto riguarda la questione di Lombroso che è sicuramente una vergogna per tutto il sistema Italia, tenete conto che è un falso medico perché poi fu abiurato dalla comunità scientifica internazionale molto prima della sua morte, sulla base delle sue teorie purtroppo i tedeschi costruirono anche la teoria contro gli ebrei, quindi la fisiognomica, quella che tutti voi conoscete e quindi furono perseguitate delle etnie, razze, merito anche di questo medico. Questo medico disconosciuto anche in tutto il mondo, direi anche dileggiato perché era più uno stregone che un medico, ha fatto la sua fortuna nella campagna militare del 1861 nel sud, facendosi portare una quantità incredibile di cadaveri, di insorgenti, di militari delle Due Sicilie che combattevano per proteggere, per tutelare il loro territorio, la loro patria, ma ferrea fu la conquista del Piemonte camuffato dietro un po’ i garibaldini, ma poi questo era come si è dimostrato. "
Blog: "Ma siete contro l’Unità d’Italia voi? "
– "Contro questa Unità d’Italia è certo che siamo contro, è evidente perché i miei figli che vivono a Milano non trovano lavoro, allora vuole dire che il progetto è stato sbagliato, è inutile tenere con la colla, con il mastice insieme il Risorgimento, il Garibaldi, il Cavour, noi sappiamo che la ricchezza dell’Italia è purtroppo una ricchezza rimasta costante, se non ridottasi, con l’emigrazione verso l’estero. "
Blog: "Come la Lega vorreste due Italie? "
– "No, veramente noi purtroppo non abbiamo la forza della Lega, la Lega è un avanzamento, personalmente noi di “Per il Sud” la chiamiamo la quarta fase del Risorgimento che è quella del prendi i soldi e scappa! Se voi pensate che al centro nord siamo 18 milioni noi del sud, al sud siamo 20 milioni, quindi siamo la maggioranza della popolazione italiana, esclusi gli emigrati all’estero, ma non riusciamo a rappresentare nessun tipo di governo, questo da 150 anni e naturalmente qui c’è il vulnus del fallimento del sistema Italia. "
Blog: "Neanche a lei piace il museo Lombroso? "
– "Assolutamente no. "
Blog: "Perché? "
– "Perché è un museo razzista, perché rappresenta l’occupazione piemontese italiana nei confronti del sud, perché è un museo che assolutamente non può rappresentare, sono venuto qui a contestarlo. "
Blog: "Da dove? "
– "Da Roma, figlio di meridionali, quindi figlio della diaspora meridionale. "

Un colonialismo chiamato Risorgimento (espandi | comprimi)

Blog: "Secondo lei un museo fa male a qualcuno? Non va studiato un fenomeno come quello Lombroso? "
– "Va studiato per l’amor del cielo, però le teorie di Lombroso sono servite di base per quel tipo di cultura antimeridionalista e razzista che ha allignato all’epoca nel nord Italia e che continua a allignare ancora oggi, non si dimentichi che fino a pochi anni fa c’erano dei cartelli proprio in questa città, Torino “non si affitta ai meridionali”. "
Blog: "Perché ce l’avete con Garibaldi? "
– "Garibaldi è stato quello che ha invaso da mercenario le nostre terre e quindi è stato utilizzato come mercenario per questo atto di aggressione, di colonialismo che viene denominato Risorgimento, Unità d’Italia "
Blog: "Da dove viene? "
– "Vengo da Roma e sono originario di Caserta. "
Blog: "Ma non era contro Lombroso questa manifestazione? "
– "Lombroso è uno spunto, Lombroso è un simbolo del razzismo contro i meridionali, è un simbolo del colonialismo contro i meridionali. "
Blog: "Ma è uno slogan da leghista! "
– "Il tricolore è una bandiera massonica, una bandiera che ci ha occupato, quindi non vedo nessun tipo di problema a gridare degli slogan che tu definisci leghisti! "
Blog: "Da dove viene? "
– "Dalla terra di Bari! "
Blog: "Cosa ha fatto Lombroso. "
– "Lombroso è stato l’esempio del razzismo, è un positivista e le sue teorie sono state alla base della Legge Pica che ha massacrato e ha represso quel fenomeno epocale che è stato chiamato brigantaggio, ma in realtà era una resistenza dei nostri compatrioti all’invasione piemontese. Sono qui perché forse dopo 150 anni di storia falsata è il caso di ricordare un attimo come sono andate le cose. "<
Blog: "Lombroso che c’entra? "
– "C’entra perché Lombroso è stato uno strumento al servizio di chi doveva cercare di schiacciare il sud per i propri interessi. "
Blog: "E lui voleva fare solo lo scienziato. "
– "Non voleva fare le scienziato perché le sue teorie avevano ben poco di scientifico e è stato abbondantemente provato e era semplicemente un altro modo per spacciare per briganti chi in realtà non lo era per niente, era semplicemente un partigiano che difendeva la propria terra occupata con una guerra non dichiarata! "
Blog: "Anche lei qui in piazza perché? "
– "Perché sono il promotore del Comitato Lucio Barone che lanciò l’idea di chiedere la restituzione delle ossa dei briganti o comunque dei meridionali che sono esposte indegnamente in maniera vergognosa in questo che viene chiamato museo ma che ho definito il carcere Lombroso perché non è consentito a nessuno, per nessun motivo, men che mai per motivi pseudo-scientifici, mai avvalorati da nessuna scienza, di esporre resti umani al ludibrio pubblico a pagamento, ho scritto una lettera aperta al Presidente della Regione Piemonte Cota, non ho avuto risposta e in questa lettera oltre che annunciargli, nel caso non l’avesse saputo, che nella sua città capoluogo c’è questo scempio della pietà umana, gli chiedevo in nome dell’ideologia di quei contadini – combattenti che al sud hanno difeso il territorio a costo della propria vita, ideologia che il suo movimento fa momento principale, per questa ideologia chiedevo di incontrare noi per stringerci semplicemente la mano come privato cittadino, non come Presidente del Piemonte. "
Blog: "Ma secondo lei non è importante conoscere cosa è successo tanti anni fa? Conoscere per capire… "
– "Sicuramente, è per questo che questo… "
Blog: "I musei servono a questo! "
– "I musei servono a questo senza esporre le ossa, quasi fossero dei trofei perché dovete sapere che tempo fa quando l’esercito piemontese sabaudo arrivò, conquistò le terre meridionali, i cecchini dell’esercito piemontese, dopo avere ucciso i briganti, facevano le fotografie, tenendo fermo il brigante da morto per esporlo al pubblico ludibrio, questa stessa mentalità la ritroviamo al museo Lombroso, si è voluto affermare una superiorità basata più sui soldi dei poteri forti dell’epoca che sull’effettivo valore… "
Blog: "Cosa ha fatto Lombroso? "
– "Ha parlato male dei meridionali e questo vale già la nostra rabbia, per giunta è stato nominato professore universitario dopo l’Unità d’Italia per motivazioni politiche, al Piemonte, al nord servivano delle giustificazioni di stampo razziale e scientifico per giustificare quello che stavano perpetuando nei nostri confronti, Lombroso ha fornito l’alibi nel 1863 e ha gettato le basi per una rassegnazione indotta dei meridionali nei confronti di questo Stato che oggi dopo 150 anni ci fa affrontare le stesse questioni, le stesse problematiche, emigrazioni, disoccupazione, criminalità organizzata in contatto con la politica, carenza di infrastrutture, drenaggio dei soldi del sud che vanno verso il nord, questa è la questione meridionale e l’insorgenza deve far finire la questione meridionale . "
Blog: "Però per l’epoca era considerato uno scienziato, un museo per ricordare anche i suoi errori. "
– "E’ un museo in cui bisogna ricordare i suoi errori, ma soprattutto non è un museo dove per ricordare i suoi errori bisogna esporre i meridionali come se fossero ancora dei criminali atavici, come li definiva lui o cercare di ricordare o almeno smentire che lombroso ha cercato di studiare i meridionali per dimostrarne l’inferiorità genetica. "
Blog: "Il megafono, le bandiere, ma come mai tutta questa? "
– "Perché no? Perché non dovremmo farlo? "
Blog: "Perché siete qua? "
– "Siamo qui per manifestare contro l’apertura del museo Lombroso, un museo finanziato dallo Stato, un museo che non fa altro che ricordare e celebrare un errore scientifico che è quello secondo il quale i meridionali sono atavicamente delinquenti. "
Blog: "Chi lo difende parla comunque di un museo dove si spiegano anche gli errori commessi da Lombroso… "
– "No, non è assolutamente così, il museo in realtà mostra e segue con un percorso immaginario e fantasioso tutta l’opera del Lombroso, non c’è scritto e non c’è accennato che si tratta alla fine di un errore commesso da Lombroso, è semplicemente una manifestazione, una celebrazione di un errore scientifico e storico! "
– "Manifestare contro il museo Lombroso. "
Blog: "Che vi ha fatto Cesare Lombroso? "
– "E’ strano che non lo sappiano tutti, non lo sappia il mondo, cosa ha fatto Hitler contro gli ebrei? Lo domando a lei, la stessa cosa ha fatto Lombroso contro i meridionali. "
Blog: "Ma Lombroso non li uccideva! "
– "Lombroso li indicava come criminali innati, dopodiché Cialdini e tanta altra brava gente veniva a ucciderci! "
Blog: "Secondo lei un museo per ricordare anche gli errori commessi da Lombroso non serve? "
– "Un museo per ricordare gli errori di Lombroso? Non mi sembra, mi sembra che sia un museo per celebrare il Risorgimento a senso unico! "
Blog: "Qui ci sono anche bandiere, è la scusa per manifestare un altro tipo di malessere? "
– "Non è una scusa, è una voglia di manifestare per la verità, una verità che è stata nascosta per tanti anni e che adesso noi civilmente stiamo mettendo in piazza e vorremmo che tutti partecipassero con noi! "
Blog: "Vengo dalla Provincia di Brescia."
Blog: " Ha origini meridionali? "
– "Sono napoletano sì. "
Blog: "Come mai qui? "
– "Sono qui per partecipare alla manifestazione contro il museo Lombroso. "
Blog: "Che vi ha fatto? "
– "Quel museo andrebbe prima di tutto cambiato il nome… "
Blog: "Lombroso cosa ha fatto a voi, perché ce l’avete con lui? "
– "Si è inventato questa teoria che i meridionali a causa della forma del loro cranio e di fossette nella base cranica erano tutti predisposti alla violenza e erano anche intellettualmente inferiori agli altri popoli italici. "

Blog: "Quindi secondo voi il museo va chiuso? "
– "Il museo non va chiuso, però è giusto che le persone che visitano il museo, sappiano che prima di tutto quegli studi erano fondati su teorie bislacche, probabilmente più che dedicarlo a Lombroso, dedicarlo magari alle vittime dei suoi studi, perché poi i suoi studi hanno portato anche una marea di uccisioni semplicemente perché il meridionale era per forza un brigante e quindi un malvivente, quindi meritava di essere ammazzato, molto spesso anche senza un processo. "
– "Manifesto perché secondo me nei nostri confronti è stata fatta un’ingiustizia tanto tempo fa e quindi cerco di dare un ordine alla mia storia, me ne sto per andare, mi mancava questo anello sugli studi risorgimentali, adesso negli ultimi anni che ho un po’ di tempo in più ho ricercato questa cosa e sto trovando l’inferno, il nostro inferno viene da lì, da quel 1860. Vengo da Castelbuono, provincia di Palermo.

Ps. Oggi, mercoledì 12 maggio alle ore 18.30 sarò a Laives (BZ) e alle ore 21 a Bolzano per sostenere le Liste Civiche a 5 Stelle.

E’ possibile prenotare Un Grillo mannaro a Londra, Ecologia, cultura e crisi finanziaria in un incredibile viaggio oltremanica. In omaggio il DVD del primo, mitico V-Day "Parlamento Pulito" all’atto dell’acquisto per chi prenota la copia

Postato il 12 Maggio 2010 alle 14:30 in | Scrivi

 
 
 
 
 
 
 
 
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in CONVINZIONI ......ERRATE!. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...