Archivi categoria: COME SI E’ COSTRETTI A (SOPRAV)…VIVERE IN CALABRIA!

Attività corrette costrette a fermarsi anche a causa e per la concorrenza(!?)di attività illecite, anche soggette a sequestro e/o addirittura a confisca, in concordato e/o fallite, che continuano ad operare……come e più di prima: sembra impossibile, ma purtroppo, è così ! Difficile “ingoiare il rospo” per quello che accade “normalmente” nei Territori in cui mentre tanti Imprenditori corretti, cercano di sopravvivere e fanno l’impossibile per continuare a svolgere la loro attività alla luce del sole e lecita, invece imPrenditori, spesso senza arte nè parte, spesso collegati in qualche modo, se, e quando, non prestanomi di, famiglie ndranghitiste e/o a queste associate, nonostante concordati, fallimenti, e/o azioni di sequestro e/o addirittura , di confisca di beni ed attività, anche gestite da “amministratori giudiziari”, forse grazie ai “collegamenti” dei titolari oggetto dei provvedimenti, continuano ad operare, forse anche senza alcuna autorizzazione di legge, come non ne avevano prima, e fanno incetta del poco lavoro che c’è, partecipando, nonostante quanto prevedano le leggi, anche a “Lavori Pubblici”, a quanto consta, senza che nessuno di coloro che devono controllare la legalità delle attività e le autorizzazioni indispensabili al loro esercizio, lo faccia ! Così, Coloro che, per educazione, per cultura, per Valori familiari, per “forma mentis”, per civismo, e/o anche solo per non incorrere nei suoi rigori, rispettano la Legge, rispettano le Istituzioni, mentre continuano a fare i propri Doveri, non possono fruire dei propri Diritti, per cui viene Loro spontaneo pensare, di aver fatto scelte giuste, ma di constatare che, per le carenze istituzionali, esse non hanno certamente dato e non danno i frutti sperati e corrispondenti alle Loro lecite e sacrosante aspettative……..E’ paradossale, inconcepibile, vergognoso per la Società, che, in uno Stato di Diritto(o dei “dritti” !?), Coloro che cercano di operare nella Legalità, vengano”buttati” fuori dal mercato, rovinati, con la inerte complicità di chi non fa i propri doveri di controllore, da coloro che la Legalità l’hanno sempre violata e continuano a farlo impunemente…….

Annunci

Pubblicato in COME SI E' COSTRETTI A (SOPRAV)...VIVERE IN CALABRIA!, Senza categoria | Lascia un commento

SCIOGLIMENTO DEI COMUNI PER CONDIZIONAMENTI DA PARTE DELLA CRIMINALITA’

Dopo i vari “scioglimenti” di varie Amministrazioni Comunali del Vibonese, e non solo, nessuno si pronuncia, nè pro, nè contro !! Sorprende, ancor più, l’ ASSORDANTE SILENZIO dei POLITICANTI regionali e nazionali, e non solo di quelli LOCALI !! I … Continua a leggere

Pubblicato in COME FUNZIONANO ALCUNE ISTITUZIONI, COME SI E' COSTRETTI A (SOPRAV)...VIVERE IN CALABRIA! | Lascia un commento

IL NS SUD, PER VOLERE DELLE VARIE “MAFIE”, DEVE RESTARE UN “SERBATOIO” , AL SERVIZIO DI ALTRE TERRE !!

Il Sud deve restare senza sviluppo, deve restare senza possibilità di lavoro, deve restare senza servizi pubblici, deve restare “succube” della criminalità, in una parola: DEVE RESTARE SCHIAVO !! Soltanto la mancanza di ciò che è essenziale per poter vivere … Continua a leggere

Pubblicato in COME SI E' COSTRETTI A (SOPRAV)...VIVERE IN CALABRIA! | Lascia un commento

NELLE CONDIZIONI IN CUI SIAMO COSTRETTI A SOPRAVvivere IN CALABRIA, POSSIAMO DEFINIRCI ANCORA CITTADINI !!??

CONSTATO, AMARAMENTE, OGNI GIORNO DI PIU’, CHE LE CONDIZIONI SOCIALI ED AMBIENTALI DEL NS TERRITORIO, NON SONO, NEANCHE LONTANAMENTE, TALI DA POTERSI DEFINIRE CIVILI. SUL NS TERRITORIO NON ABBIAMO SERVIZI SANITARI, NON ABBIAMO SERVIZI SCOLASTICI, NON ABBIAMO SERVIZI POSTALI, NON … Continua a leggere

Pubblicato in COME SI E' COSTRETTI A (SOPRAV)...VIVERE IN CALABRIA!, Senza categoria | 1 commento

I SACRIFICI: CHI NON NE HA MAI FATTI, LI INVOCA E CHI VIVE CON ESSI, LI DEVE FARE ANCORA !!

I sacrifici di Napolitano Quando l’italiano precario, disoccupato, pensionato con quattro lire, sente parlare di sacrifici si allieta. Pensa, in buona fede, che i sacrifici li faranno, finalmente, anche gli altri. Poi riflette un attimo, ascolta Napolitano e Tremorti, e … Continua a leggere

Pubblicato in COME SI E' COSTRETTI A (SOPRAV)...VIVERE IN CALABRIA! | Lascia un commento

NON SIAMO MAI CAMBIATI, ANZI !!

"Ahi serva Italia, di dolore ostello, nave sanza nocchiere in gran tempesta, non donna di province, ma bordello!" Ho recuperato questa considerazione di un grande uomo di tanti secoli fa, poichè attualissima !! Oggi l’italietta è, ancora, ottimamente rappresentata da … Continua a leggere

Pubblicato in COME SI E' COSTRETTI A (SOPRAV)...VIVERE IN CALABRIA! | Lascia un commento

MA, IN CALABRIA, SIAMO SICURI DI ESSERE “LIBERI” !?

VERSO LA CIVILTA’ O VERSO………..BEIRUT !? POI, ALLE "PASSERELLE" DEI VARI CONVEGNI, CI RICORDANO CHE "LO STATO C’E’ "!! SAREMO DIVENTATI TUTTI MIOPI, MA IO, LO "STATO", QUELLO DI CUI PARLANO LE LEGGI E LE ISTITUZIONI, NON RIESCO PROPRIO A … Continua a leggere

Pubblicato in COME SI E' COSTRETTI A (SOPRAV)...VIVERE IN CALABRIA! | Lascia un commento